MAPPA MOSAICO CONTEMPORANEO

Per una cartografia dei mosaici contemporanei a Ravenna. 

Insieme di alcune opere di mosaico contemporaneo a Ravenna

Presentata ieri venerdì 18 novembre 2022 alla Casa Matha a Ravenna, nell’ambito della Rassegna Biennale di Mosaico Contemporaneo 2022 e dei Corsi di Istruzione Superiore della Casa Matha A.A. 2022-2023 coordinati da Marcello Landi, alla presenza dell’Assessore alla Cultura e al Mosaico Fabio Sbaraglia il progetto di valorizzazione degli interventi di mosaico moderno e contemporaneo a Ravenna Capitale del Mosaico, a cura dell’Associazione Dis-ORDINE. 

Da una idea di Serena Simoni e Cristina Morigi, docenti di storia dell’arte del Liceo Artistico di Ravenna, il progetto, patrocinato dal Comune di Ravenna, prevede la progettazione e realizzazione di una mappa cartacea di Ravenna in cui saranno segnalate le collocazioni dei mosaici contemporanei negli spazi pubblici della città e le presenze musive moderne e contemporanee nelle collezioni pubbliche (MAR-Liceo Artistico-Accademia ecc.). 

Davanti a un pubblico prevalentemente di addetti ai lavori, molti gli interventi, Marcello Landi (Presidente Dis-ORDINE), Elena Pagani, Serena Simoni, Cristina Morigi, Rosetta Berardi, Daniele Torcellini, Gianluca Dradi (Dirigente Scolastico del Liceo Artistico di Ravenna), Ivano Mazzani e Silvia Colizzi tutti mirati a sostenere il progetto per il quale l’Associazione Dis-ORDINE ex-allievi e insegnanti delle Scuole d’Arte di Ravenna e Provincia, intende condividere questo importante progetto con tutte le realtà legate al mosaico contemporaneo in città in primis le scuole attraverso il coinvolgimento degli allievi e dei tirocinanti rispettivamente di Liceo Artistico e Accademia di Belle Arti per le operazioni di ricerca e indagine sulle opere, contatti con studi e mosaicisti e progettazione della mappa.  Gli studenti dell’Indirizzo di grafica del Liceo, una volta raccolti i dati, opereranno sul supporto digitale modificabile gentilmente concesso dal sig. Nevio Ronconi di TuttiFrutti per intercessione dell’Ufficio Turismo del Comune di Ravenna, sul quale collocheranno i siti e luoghi interessati. 

Le opere di mosaico contemporaneo presenti in città sono state prevalentemente progettate e realizzate dalle Scuole di Mosaico e da mosaicisti ravennati ex-allievi delle Scuole d’Arte di Ravenna, alcuni noti a livello internazionale, con cui l’Associazione Dis-ORDINE coltiva rapporti quotidiani per innumerevoli progetti finalizzati a creare opportunità di approfondimento degli studi e lavoro per le giovani generazioni di artisti e mosaicisti. Per questo motivo l’associazione Dis-ORDINE coglie con favore l’opportunità di questo nuovo progetto, nel segno dell’integrazione tra competenze e saperi intergenerazionali, una valida opportunità anche per le scuole di fornire agli studenti un compito di realtà, a stretto contatto con professionisti del settore, traducibile in Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento, finalizzato alla valorizzazione e diffusione del mosaico contemporaneo, a fianco degli storici percorsi monumentali, concepito come strumento per approfondire la conoscenza di Ravenna Città d’Arte indirizzato a cittadini, turisti, ricercatori e studiosi degli sviluppi del linguaggio del mosaico ravennate. 

Il Comitato scientifico composto da persone che a vario titolo hanno accettato di contribuire alla buona riuscita di questo progetto è composto da Serena Simoni(Liceo), Cristina Morigi(Liceo), Elena Pagani(Liceo/Dis-ORDINE), Marcello Landi(Dis-ORDINE), Paola Babini(Accademia), Daniele Torcellini(Accademia), Rosetta Berardi(AIMC), Linda Kniffitz, Roberto Cantagalli (MAR). 

In breve tempo, grazie all’intreccio di informazioni pervenute sono già stati registrati oltre settanta siti visibili work in progress alla pagina del SITO WEB del Dis-ORDINE https://dis-ordine.it/2022/11/19/mappa-mosaico-contemporaneo/, accessibile a tutti coloro che vorranno interagire con noi segnalando eventuali mancanze e/o approfondimenti all’indirizzo mail info@dis-ordine.it entro gennaio 2023. 

_____________________________________________________________________________________________________

MAPPA MOSAICI CONTEMPORANEI Per una cartografia dei mosaici contemporanei a Ravenna

WORK IN PROGRESS – APPUNTI

LUOGHI PUBBLICI ALL’APERTO

1- Parco della Pace, (Via Marzabotto 1)

2- Piazzetta Ragazzini – Opera sulla Violenza contro le donne realizzata da Elena Pagani e Marinella Tassinari e allievi dell’Istituto Statale d’Arte per il Mosaico di Ravenna/Liceo Artistico Nervi-Severini, coordinamento Marcello Landi. 2009 

3- Ardea Purpurea, 1999Marco Bravura 🡪 Piazza della Resistenza

4– Cinta, Paolo Racagni 🡪 Piazza Unità d’Italia

5- Dis – ORDINE a Port’Aurea. Il filo e le ali. Il Giardino del Labirinto: un percorso di consapevolezza, mosaici pavimentali (Giardini davanti alle carceri, Via Port’Aurea 57)

6- Faro lunare, monumento ai caduti con inserti a mosaico di Giovanni Gori (Circonvallazione Piazza d’Armi)

7- I colori della città, (Via Anastagi 4-6 – NiArt Gallery) 🡪 mosaico di Felice Nittolo

8 – PROFUMO DI MOSAICO – Progetto di Arredo Urbano per le vie del Centro di Ravenna – Liceo Artistico Nervi – Severini

9- La Gerusalemme celeste, scultura con inserti a mosaico (Giardini Speyer, Viale Farini) 🡪 progetto di Enzo Pezzi

10- Monumento a Pier Paolo D’Attorre, (Porta Adriana) 🡪 opera di Mathias Biehler e Luciana Notturni

11- Mosaici di via Renato Serra, (Via Renato Serra) 🡪 centro di formazione Albe Steiner e Paolo Racagni

12- PerDoraMarkus, (Piazzale Dora Markus, Marina di Ravenna)

13- Roto B, scultura in mosaico (MAR- Museo d’Arte della città di Ravenna, Via di Roma 13) 🡪 opera di Marco Bravura

14- Rotonda Alva Myrdal, (Ponte Nuovo) 🡪 centro di formazione Albe Steiner con il coordinamento di Silvana Costa.  la ripristineranno ???

15- Sole, Crepuscolo, Luna, (Largo Firenze 16) 🡪 mosaici di Marco De Luca 

16 – Campo Fiorito – Cattedrale, vetrata in mosaico (Largo Chartres / Via de Gasperi) 🡪 opera realizzata dagli allievi dell’Accademia di belle Arti di Ravenna, su progetto di Leonardo Pivi.

17- Draghiland, colonna in mosaico (Via Carlo Levi 11) 🡪 opera realizzata dagli allievi dell’Accademia di belle Arti di Ravenna, su progetto di Enzo Tinarelli

18- L’incontro (Darsena) 🡪 opera realizzata dagli allievi dell’Accademia di Belle Arti di Ravenna, su progetto di Silvia Naddeo. Monumento dedicato a Fabrizio Matteucci.

19- Panchine in mosaico (Darsena; cortile di Palazzo Rasponi dalle Teste) da un progetto dell’Istituto d’Arte in collaborazione con Social Sofa Ltd ?????? 

20- Panchine del dialogo (Via Salara) 🡪 realizzate dagli allievi del Liceo Artistico Nervi-Severini di Ravenna

21 – Elisa Simoni, Un mondo di colori, 2007 (Centro commerciale Esp di Ravenna)

vincitrice della IV Biennale Internazionale Giovanile del Mosaico “Città di Ravenna”

22 – Piazzetta Ragazzini – Panchine rosse realizzate dagli allievi dell’Accademia di Belle Arti ……………… ?? 

23 Ritratto in mosaico di Florence Nightingale – Piazza Bernini – Ravenna –

Liceo Artistico Nervi-Severini – Daniela Caravita e allievi

24 – Intervento urbano – Via Matteucci ingresso Casa Matha – Ist. d’Arte progetto di Nino Carnoli ???

25- STRADA DEI MOSAICISTI Museo a cielo aperto– Insegna Circolo La Gardela via Portone, 35 – Liceo Artistico 2015 – Elena Pagani e allievi

26 – CMP AUSL RAVENNA – Panchina in ricordo di Adela Simona Andro – Liceo Artistico Nervi- Severini 

27- Giardini pubblici – Stella David – Associazione Dis-ORDINE / ER Concerti

28- Invader :Via Boccaccio, Via di Roma, Piazza Garibaldi, Via Ravegnana, Via Farini, Piazza Farini, Via Diaz, Via Cavour angolo Via Barbiani, Via Pasolini, Via Bastione, Via Argentario, Via San Gaetanino, Porta Serrata, Via Cavour angolo Via Pasolini, Via Cavour, Mercato coperto, Via Paolo Costa ( angolo G. Rossi), Planetario, Via di Roma, Via Cerchio, Via Oberdan, Piazza Duomo angolo Via Port’Aurea, Piazza del Duomo, Via Gioacchino Rasponi, Via Corti alle Mura, Via Guidone, Via Maggiore, Via Galla Placida (rimosso), Piazza Caduti, Via Molo Dalmazia, Al molo, Via Fiume Abbandonato, Via Alberoni, Viale Zara, Sulla tangenziale, MAR, Ponte di Teodorico 

29- Rotonda fattoria degli animali. Porto Fuori ???

30- Monumento al Palombaro, scultura con basamento in mosaico (Piazzale Marinai d’Italia, Marina di Ravenna) 🡪 opera di Alberto Muro Pelliconi; realizzazione musiva di Akomena Mosaico.

31 – Fontana Piazza Dora Markus – Marina di Ravenna – Paolo Racagni ???

32- Panchina Sindaco Vassallo– Marina di Ravenna – Parco I ragazzi del ‘99

Liceo Artistico Ravenna 

33 – Marina di Ravenna – Parco I ragazzi del ‘99 – Panchina mosaico e scultura SCOUT – Liceo Artistico Ravenna 

34 – Marina Romea – Rotonda LE PLEIADI Viale Italia  – Silvana Costa ???

35 – Marina Romea – STRADELLO BOCA  – Mosaici Accademia di Belle Arti ???

36 – Marina Romea – Villaggio Capannisti – Mosaico di Greta Guberti 

37- Sfera del ricordo, scultura in mosaico (Piazza S. Massimiano, Punta Marina) 🡪 opera degli allievi dell’Istituto Statale d’Arte per il Mosaico di Ravenna, coordinamento Felice Nittolo. 

38- Sirena della Rotonda – Punta Marina – Gruppo Mosaicisti di Marco Santi ???

39- Stella d’oriente, (Stazione ferroviaria, Piazza Carlo Luigi Farini 13) 🡪 opera degli allievi dell’Istituto Statale d’Arte per il Mosaico di Ravenna, coordinamento Marco De Luca e Felice Nittolo. la ripristineranno ???

40 – Mosaici per le scuole dell’Infanzia – elenco scuole Ravenna – Liceo Artistico Nervi-Severini Ravenna

41 – Totò amico degli animali – Canile comunale Ravenna, via Romea. Liceo Artistico Nervi- Severini e Associazione Dis-ORDINE.

_______________________________________________________________________________________________

LUOGHI VISITABILI CON ORARI DI APERTURA AL PUBBLICO 

1. MAR 

2- Residenza Municipale – Sole e luna, (Piazza del Popolo 1 ) 🡪 mosaico di Luciana Notturni su progetto di Marcello Landi – Giulio Regeni, mosaico di Anna Agati 

3 – Chiostri Francescani – L’Italia s’è Desta (2018), (Via Dante Alighieri 2) 🡪 opera di Verdiano Marzi

4- Arborea donna libera aurea, 1976Maria Grazia Brunetti 🡪 Biblioteca Classense (Via Baccarini, 3) 

5- Giardino delle Effemeridi, (Palazzo Mauro De André –  Via Trieste 197) 🡪 Officina del Mosaico di Luciana Notturni con la collaborazione di Paolo Racagni e Marco De Luca. Progetto di Elisa Montessori.

5- Onda, Museo Classis (Via Classense 29, Classe RA) 🡪 opera di Paolo Racagni

6- Pavimento musivo, Biblioteca Classense, Manica lunga (Via Baccarini 3A) 🡪 di Marco Dezzi Bardeschi e Maria Grazia BrunettI

________________________________________________________________________________________

LUOGHI VISITABILI CON PRENOTAZIONE o TICKET

1- Liceo Artistico Nervi – Severini

Sede Nervi via Tombesi dall’Ova, 14 – mosaici realizzati dagli allievi dell’Istituto d’Arte per il Mosaico/Liceo Artistico Nervi-Severini dagli Anni ’70 ad oggi / collezione Insieme per il Mosaico

Sede Severini via Pietro Alighieri, 8 – mosaici realizzati dagli allievi dell’Istituto d’Arte per il Mosaico/Liceo Artistico Nervi-Severini dagli Anni ’60 ad oggi.

2- Accademia di Belle Arti di Ravenna

SEDE ex-Albe Steiner / (Via delle Industrie 76) 🡪 mosaici realizzati dagli allievi dell’istituto Albe Steiner, su progetto di Paolo Racagni.

SEDE Polo della Arti – mosaici realizzati dagli allievi dell’Accademia ……………..

3- Garibaldi CASA MATHA – piazza A.Costa, 3, Ravenna – Garibaldi  

4- ???????? – CIRCOLO RAVENNATE E DEI FORESTIERI – via Corrado Ricci, 22 – ???

5- Il grande saio, (Chiostri francescani – Via Dante Alighieri 4), mosaico di Paolo Racagni

6- Banca Nazionale del Lavoro, mosaico di Giuseppe Salietti, su cartone di Achille Funi 🡪 Piazza del Popolo 22

7- Camera di Commercio, mosaici colonne, Antonio Rocchi, 1956 – Viale Farini 14

8- Capitaneria di Porto, mosaico per la Capitaneria:  Mare, 2004, progetto di Nataly Mayer, mosaico di Luciana Notturni; In mare non ci stanno taverne, 2004, progetto di Gianfranco Cresciani.

9- Casa del Mutilato, mosaici pavimentali, di Marco Tirelli  🡪 Piazza J.F Kennedy – Via IX febbraio 1 /// Salone dei mosaici, 1940 – 1941 🡪 mosaici di Renato Signorini, Libera Musiani, Werther Focaccia, Ines Morigi Berti, Antonio Rocchi (Piazza J.F Kennedy – Via IX febbraio 1)

10- Mediterraneo, Autorità Portuale (Via Antico Squero 31) 🡪 mosaico di Marco De Luca

11- Scienza e tecnica della città nuova, mosaici parietali (Istituto Ginanni, Via Carducci 11) 🡪 opera di Antonio Rocchi in collaborazione con Ines Morigi Berti.

12 – Caserma Giovanni Frignani, mosaico con veduta della città di Ravenna (Viale Pertini 11) 🡪 mosaico realizzato dagli allievi del “Liceo Artistico P.L. Nervi – G. Severini” , con la direzione di Elena Pagani e Felice Nittolo.

13 – Comando Provinciale Carabinieri Ravenna, Viale Sandro Pertini, 11, mosaico Accademia di Belle Arti, coordinamento Enzo Tinarelli.

14 – FIAMMA mosaico di bottoni Comando Provinciale Guardia di Finanza – Nucleo Polizia Tributaria Ravenna, via G.Alberoni, 33 – Liceo Artistico Nervi-Severini coordinamento Elena Pagani e Felice Nittolo.

15 – QUESTURA DI RAVENNA – Piazza del Popolo

L’inferno dantesco – 9 piccoli mosaici Accademia di Belle Arti di Ravenna – 2021 

16 – Spazio e colore, (Istituto G. Ginanni, Via Carducci) 🡪 opera di Antonio Rocchi con la collaborazione di Ines Morigi Berti

17 – Mosaici Danteschi – TAMO – (ticket) 

18 – ?????????? – MUSEO NAZIONALE ??? (ticket) 19- Rampicante d’amore, (Piazza San Francesco – Cripta Rasponi) 🡪 installazione di Felice Nittolo (ticket)

19 – La casa rossa. Piccolo museo Sergio Cicognani. – via Val Pusteria, 26, Ravenna

20 – La Carampâna. Scuola elementare G. Garibaldi – I.C. Darsena, via Rubicone, 46/48, Ravenna

21 – Mosaico Atrio ?? – Scuola elementare G.Pascoli – I.C. Guido Novello, via Scuole Pubbliche, Ravenna

22 – Mosaico Preside Gaudenzi – Scuola elementare F.Mordani – I.C. Guido Novello, via Mordani, Ravenna – Liceo Artistico Nervi-Severini Ravenna, Elena Pagani e allievi.

MOSAICISTA IN AMMOLLO di Rossella Baccolini

Inaugurata sabato 8 ottobre 2022 alla Galleria Laboratorio Dis-ORDINE in via Massimo D’Azeglio, 42 a Ravenna MOSAICISTA IN AMMOLLO – Mosaici di Rossella Baccolini (dal 10 al 28 ottobre 2022).

Bella partenza per la prima mostra dell’Associazione Dis-Ordine nella nuova sede di via Massimo D’Azeglio in occasione dell’apertura della Biennale di Mosaico Contemporaneo 2022 con un evento che ha visto anche la partecipazione del jazzista Paolo Fresu, socio onorario dell’associazione ravennate. La mostra ha registrato una buona affluenza di pubblico. Tanta soddisfazione per Rossella Baccolini, allieva di molti insegnanti dell’ex-Istituto d’Arte per il Mosaico di Ravenna. Si riconoscono nelle sue opere le cifre stilistiche del mosaico ravennate. 

Continua a leggere su RavennaToday …

IL Dis-ORDINE PER LA RASSEGNA BIENNALE DI MOSAICO CONTEMPORANEO 2022

L’Associazione Dis-ORDINE partecipa alla Biennale di Mosaico Contemporaneo VII Edizione con mostre e laboratori in programma dall’8 ottobre al 30 dicembre 2022 e la presentazione di alcuni progetti in corso tra cui la Mappa di Mosaico contemporaneo in città e Via Portone a Ravenna Museo a cielo aperto, mosaici in collaborazione con artisti nazionali e internazionali come Paolo Roversi, Francesco Clemente, Giosetta Fioroni e la Fondazione Ugo Mulas. 

Si invita a condividere e partecipare le seguenti iniziative: 

MOSAICISTA IN AMMOLLO di Rossella BaccoliniInaugurazione Sabato 8 ottobre 2022 ore 16Laboratorio Dis-ORDINE via Massimo D’Azeglio, 42 – Ravennaorari di apertura: dal lunedì al venerdì 10-13 / 15/18 fino al 28 ottobre 2022

VIA PORTONE A RAVENNA – MUSEO A CIELO APERTOInaugurazione venerd’ 28 ottobre 2022 ore 18Circolo ricreativo La Gardela, via Portone, 35 

FRAMMENTI di Ylenia Roma Inaugurazione Venerdì 4 novembre 2022 ore 18Laboratorio Dis-ORDINE via Massimo D’Azeglio, 42 – Ravennaorari di apertura: dal lunedì al venerdì 10-13 / 15/18 fino al 27 novembre 2022

MAPPA DI MOSAICO CONTEMPORANEO IN CITTA’Presentazione progetto venerdì 18 novembre 2022Sala Maggiore della Casa Matha, Piazza Andrea Costa, 3, Ravenna

SEI VOLTI PER DANTE di Rita Benzoni Inaugurazione Sabato 3 dicembre 2022 ore 18Laboratorio Dis-ORDINE via Massimo D’Azeglio, 42 – Ravennaorari di apertura: dal lunedì al venerdì 10-12.30 / 15.30/18.30 fino al 30 dicembre 2022

CORSI DI MOSAICO

I CORSI di mosaico che propone l’Associazione Dis-ORDINE di RAVENNA possono essere concordati a seconda delle esigenze, interessi e bisogni dell’utenza.

Le lezioni intendono garantire un’esperienza manuale a 360° gradi capace di coinvolgere attivamente l’individuo al fine di far comprendere la tradizione musiva bizantina ravennate attraverso le mani dei giovani maestri mosaicisti. Allo stesso tempo, le persone si immergeranno in un’avventura che racconti  a se stessi cosa significa parlare di “linguaggio musivo” nelle sue molteplici sfaccettature.

I laboratori aprono le porte a tutti coloro che desiderano divertirsi e imparare l’arte del mosaico tradizionale in modo coinvolgente.

Le tipologie di laboratori sono Full Set e Quick Set di 1° e 2° livello, aperte a bambini, ragazzi e adulti attraverso lezioni individuali, tandem o di gruppo.

1. Full set (copia dall’antico o mosaico contemporaneo)

• Lezione introduttiva – Lezione storica dei molteplici linguaggi musivi e visione delle copie storiche (1 ora) 

• Lezioni di progettazione in base alla copia musiva prescelta. Campionario.

• Lezioni pratiche di realizzazione (metodo diretto su calce)

• Lezioni di strappo-pulitura e rifinitura 

Totale ore: 18

Costo totale: 540 euro (lezione individuale)

OBIETTIVO: realizzare un mosaico dimensione 30×40 cm che rimane di proprietà del corsista (tecnica diretta su malta provvisoria)

2. Quick ride in Ravenna (libera interpretazione di particolari di mosaico antico o mosaico contemporaneo)

• Lezioni di progettazione di un quadretto (15×15)

• Lezioni di campionario e taglio materiali

• Lezioni pratiche di realizzazione del mosaico 

Totale ore: 4

Costo totale: 140 euro (lezione individuale)

OBIETTIVO: realizzare un mosaico dimensione 20 x 20 cm che rimane di proprietà del corsista (metodo diretto su malta definitiva)

________________________________________________________________________________________________________________________________________

CORSI O LABORATORI FUORI SEDE E REALIZZAZIONE MOSAICI SU PROGETTI PARTICOLARI DA CONCORDARE CON LO STAFF DEL Dis-ORDINE.

Lo staff del Dis-ORDINE è composto da maestri mosaicisti diplomati nelle Scuole d’Arte di Ravenna.

BLOOMSDAY 2022 A RAVENNA

Giovedì 16 giugno a Ravenna torna il Bloomsday, la giornata di celebrazioni per l’Ulisse di James Joyce, nell’anno del centenario della sua pubblicazione con letture, conversazioni e molto altro dal titolo “ Du caplet par Joyce”. 

Il Bloomsday (dal cognome del protagonista del romanzo, Leopold Bloom) rievoca gli eventi narrati nel capolavoro dello scrittore irlandese, che si svolgono a Dublino nell’ arco di una sola giornata, il 16 giugno 1904. Ogni anno il Bloomsday viene festeggiato in molte città del mondo e in particolare a Dublino – città in cui Joyce nacque e in cui è ambientato l’Ulisse – con letture pubbliche e spettacoli. Molte persone si vestono con costumi d’inizio Novecento e ripercorrono il girovagare di Leopold Bloom attraverso le vie della città. In Italia la festa più importante e consolidata nel tempo è a Trieste, città dove Joyce visse per molti anni e che chiamò «la mia seconda patria».

EVENTI

Sala Dantesca, Biblioteca Classense, via Baccarini, 3, Ravenna

Ore 16.00

Evento all’ingresso di lettura certificata dell’ Ulisse fra i partecipanti.

Ore 17.00

Joyce a Ravenna, breve storia di una supposta presenza di Joyce in città raccontata in dialetto da Eliseo Dalla Vecchia.

Ore 17.20

ANDREA PAGANI, Joyce e Proust, un incontro bizzarro. Lettura di brani da Il giardino d’acqua (Ronzani editore);

PAOLO ALBANI, Il “ Finnegans Wake” , un sorprendente caso di refuso letterario?

ANTONIO CASTRONUOVO, Detestare Joyce.

Albergo Cappello, via IV novembre 41, Ravenna

“Du caplet par Joyce” a cura dell’Associazione Dis-ORDINE DEI CAVALIERI DELLA MALTA E DI TUTTI I COLORI.

Ore 19,30

Progettazione di un mosaico per Joyce. Letture dell’ “Ulisse” di Joyce. Letture dialettali. Letture da “ Dublinesque” di Enrique Vila-Matas.

Ore 20.30

Cena a base di cappelletti.

Ciao Lino’s!

Anche l’Associazione Dis-ORDINE, ex-allievi e insegnanti delle Scuole d’Arte di Ravenna, si unisce al saluto del carissimo Lino’s Los Paninos. Con la straordinaria simpatia che moltissimi in questi giorni gli hanno riconosciuto, ha nutrito con i suoi leggendari panini, quelli al tonno erano i più gettonati, insegnanti e studenti dell’Istituto d’Arte per il Mosaico per qualche decennio.

I suoi esordi nella ristorazione in città, assieme all’amico Libero, risalgono agli Anni ’70, prima alla Vecchia Ravenna poi alla Casa del Popolo in via Paolo Costa.

Fin dai primi Anni ’80 lo troviamo al Bar Capitol, a due passi dal ‘Mosaico’. Tappa obbligata per gli studenti e non solo. I più grandi non si facevano pregare per una scappata anche durante la ricreazione. Poi, con il Preside Trombino, Lino entra a far parte della grande famiglia del ‘Mosaico. Finchè le norme lo permisero ogni giorno entrava a scuola con una grande cassetta bianca in bilico su una sola mano colma di panini che durante la ricreazione venivano puntualmente spolverati in un batter d’occhio. Un momento molto atteso e una figura indimenticabile per chi ha frequentato la scuola in quegli anni. Un Maestro della Delivery.

Abitava in via San Vittore e anche dopo la chiusura del bar nel 2006, era facile incontrarlo nei paraggi della scuola con la moglie Leslie ed era sempre una buona occasione per scambiare un caloroso saluto. Ciao Lino!

LEGGI SU RAVENNANOTIZIE…

Ravenna Città della Musica e del Mosaico

I recenti articoli circa lalettera inviata al ministro dell’istruzione Patrizio Bianchi, da parte di numerose personalità della cultura, della scuola e della politica locale, per richiedere il Liceo Musicale a Ravenna, non possono che riempire di gioia e di orgoglio chi, dodici anni fa, sognava questa realtà e si è impegnato concretamente affinché si potesse realizzare.

Era il 2010. La riforma “Gelmini” era appena stata approvata. In Italia, tra i vari licei, erano stati aggiunti anche il licei musicale e coreutico. Al Liceo Artistico “Nervi-Severini” di Ravenna ci si organizzò subito con entusiasmo per cercare di attivare il nuovo indirizzo in modo da costituire in città un polo artistico completo che unisse le arti figurative, il mosaico e la musica. L’allora Dirigente Scolastico, prof Marcello Landi, e alcuni docenti guidati da Paolo Taroni, insegnante di filosofia della scuola e appassionato di musica, presentarono la richiesta di attivazione del liceo musicale documentata da un progetto di potenziamento musicale, grazie all’autonomia scolastica e ai contributi da parte della “Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna” per la realizzazione di un’aula di musica attrezzata con moltissimi strumenti (pianoforte quarto di coda, chitarre acustiche ed elettriche, basso elettrico, tastiere, batteria e svariate piccole percussioni – tumba, conga, bongos, numerose maracas, claves e triangoli), da una convenzione con l’Istituto Superiore Musicale “G. Verdi”, da una stretta collaborazione con “Ravenna Festival” con la Presidente Cristina Mazzavillani Muti, e con l’“Associazione Musicale Angelo Mariani” per la promozione e lo sviluppo della cultura musicale in città.

Lucia Benocci, Lorenzo Zaganelli, Pippo “Sbranf” Marino e numerosi altri i docenti che il Liceo ha coinvolto nel corso degli anni per perseguire senza sosta la cultura e la didattica musicali, motivando moltissimi studenti con l’organizzazione di concerti Jazz, spettacoli musicali, feste, lezioni, presentazioni di libri e convegni su musicisti, come quello realizzato da Sergio Monaldini su Luigi Legnani, concerti diretti dal Maestro Olmi, intense collaborazioni con Pazzi di Jazz e Ravenna Jazz Network, progettualità su rete nazionale con Il Jazz va a Scuola con Paolo Fresu, Sonia Peana e Catia Gori.

Ravenna, città storicamente molto attiva nell’ambito dell’arte e della musica, merita la presenza sul territorio di questo percorso liceale. Un giusto riconoscimento alla tradizione musicale del territorio e la giusta offerta formativa per gli studenti che ogni anno si diplomano nelle classi ad indirizzo musicale delle scuole medie della provincia, sviluppando con coerenza e continuità i loro interessi e le loro potenzialità. Se nel 2010 i tempi forse non erano maturi, da un punto di vista politico, la tenacia del Liceo “Nervi-Severini” di Ravenna merita oggi il coronamento di questo nuovo percorso di studi, contestualmente alla richiesta della curvatura mosaico, per difendere la nostra identità.

LEGGI SU IL RESTO DEL CARLINO…

Artisti e Patrioti per la Libertà

Eugenio Fusignani, Mauro Mazzotti, Alberto Gamberini, Marcello Landi, Giuseppe Alfieri, Graziella Gardini Pasini, Giannantonio Mingozzi, Simone Petrolli.

Mercoledì 9 febbraio 2022 – Sala Dantesca – Ravenna

Una Sala Dantesca gremita ha tributato un lungo applauso al mosaico restaurato che ricorda la 14a Compagnia “Mazzini”, Jules Minguzzi che la comandava e Antonio Rocchi che ne faceva parte.

Continua a leggere su Ravennanotizie …

Giornata della Memoria 2022 – UN MOSAICO PER LA SHOAH

Marcello Landi, Marika Dall’Omo, Mariella Busi, Chiara Sansoni, Adi Neuhaus, Elena Pagani, Silvana Lugaresi Olmi

Un laboratorio in diretta a cura dell`Associazione Dis-ORDINE nell`ambito del Concerto in Memoria delle Vittime dell`Olocausto di Emilia Romagna Concerti.

Mercoledì 26 gennaio 2022 ore 21, nell`antisala del Ridotto del Teatro Alighieri, in occasione del Concerto del pianista  Adi Neuhaus in Memoria delle Vittime dell`Olocausto per la Giornata della Memoria 2022 nell`ambito della rassegna Capire la Musica 2021-2022.

Continua a leggere su Ravennanotizie …