CORSI DI MOSAICO

I CORSI di mosaico che propone l’Associazione Dis-ORDINE di RAVENNA possono essere concordati a seconda delle esigenze, interessi e bisogni dell’utenza.

Le lezioni intendono garantire un’esperienza manuale a 360° gradi capace di coinvolgere attivamente l’individuo al fine di far comprendere la tradizione musiva bizantina ravennate attraverso le mani dei giovani maestri mosaicisti. Allo stesso tempo, le persone si immergeranno in un’avventura che racconti  a se stessi cosa significa parlare di “linguaggio musivo” nelle sue molteplici sfaccettature.

I laboratori aprono le porte a tutti coloro che desiderano divertirsi e imparare l’arte del mosaico tradizionale in modo coinvolgente.

Le tipologie di laboratori sono Full Set e Quick Set di 1° e 2° livello, aperte a bambini, ragazzi e adulti attraverso lezioni individuali, tandem o di gruppo.

1. Full set (copia dall’antico o mosaico contemporaneo)

• Lezione introduttiva – Lezione storica dei molteplici linguaggi musivi e visione delle copie storiche (1 ora) 

• Lezioni di progettazione in base alla copia musiva prescelta. Campionario.

• Lezioni pratiche di realizzazione (metodo diretto su calce)

• Lezioni di strappo-pulitura e rifinitura 

Totale ore: 18

Costo totale: 540 euro (lezione individuale)

OBIETTIVO: realizzare un mosaico dimensione 30×40 cm che rimane di proprietà del corsista (tecnica diretta su malta provvisoria)

2. Quick ride in Ravenna (libera interpretazione di particolari di mosaico antico o mosaico contemporaneo)

• Lezioni di progettazione di un quadretto (15×15)

• Lezioni di campionario e taglio materiali

• Lezioni pratiche di realizzazione del mosaico 

Totale ore: 4

Costo totale: 140 euro (lezione individuale)

OBIETTIVO: realizzare un mosaico dimensione 20 x 20 cm che rimane di proprietà del corsista (metodo diretto su malta definitiva)

________________________________________________________________________________________________________________________________________

CORSI O LABORATORI FUORI SEDE E REALIZZAZIONE MOSAICI SU PROGETTI PARTICOLARI DA CONCORDARE CON LO STAFF DEL Dis-ORDINE.

Lo staff del Dis-ORDINE è composto da maestri mosaicisti diplomati nelle Scuole d’Arte di Ravenna.

BLOOMSDAY 2022 A RAVENNA

Giovedì 16 giugno a Ravenna torna il Bloomsday, la giornata di celebrazioni per l’Ulisse di James Joyce, nell’anno del centenario della sua pubblicazione con letture, conversazioni e molto altro dal titolo “ Du caplet par Joyce”. 

Il Bloomsday (dal cognome del protagonista del romanzo, Leopold Bloom) rievoca gli eventi narrati nel capolavoro dello scrittore irlandese, che si svolgono a Dublino nell’ arco di una sola giornata, il 16 giugno 1904. Ogni anno il Bloomsday viene festeggiato in molte città del mondo e in particolare a Dublino – città in cui Joyce nacque e in cui è ambientato l’Ulisse – con letture pubbliche e spettacoli. Molte persone si vestono con costumi d’inizio Novecento e ripercorrono il girovagare di Leopold Bloom attraverso le vie della città. In Italia la festa più importante e consolidata nel tempo è a Trieste, città dove Joyce visse per molti anni e che chiamò «la mia seconda patria».

EVENTI

Sala Dantesca, Biblioteca Classense, via Baccarini, 3, Ravenna

Ore 16.00

Evento all’ingresso di lettura certificata dell’ Ulisse fra i partecipanti.

Ore 17.00

Joyce a Ravenna, breve storia di una supposta presenza di Joyce in città raccontata in dialetto da Eliseo Dalla Vecchia.

Ore 17.20

ANDREA PAGANI, Joyce e Proust, un incontro bizzarro. Lettura di brani da Il giardino d’acqua (Ronzani editore);

PAOLO ALBANI, Il “ Finnegans Wake” , un sorprendente caso di refuso letterario?

ANTONIO CASTRONUOVO, Detestare Joyce.

Albergo Cappello, via IV novembre 41, Ravenna

“Du caplet par Joyce” a cura dell’Associazione Dis-ORDINE DEI CAVALIERI DELLA MALTA E DI TUTTI I COLORI.

Ore 19,30

Progettazione di un mosaico per Joyce. Letture dell’ “Ulisse” di Joyce. Letture dialettali. Letture da “ Dublinesque” di Enrique Vila-Matas.

Ore 20.30

Cena a base di cappelletti.

Ciao Lino’s!

Anche l’Associazione Dis-ORDINE, ex-allievi e insegnanti delle Scuole d’Arte di Ravenna, si unisce al saluto del carissimo Lino’s Los Paninos. Con la straordinaria simpatia che moltissimi in questi giorni gli hanno riconosciuto, ha nutrito con i suoi leggendari panini, quelli al tonno erano i più gettonati, insegnanti e studenti dell’Istituto d’Arte per il Mosaico per qualche decennio.

I suoi esordi nella ristorazione in città, assieme all’amico Libero, risalgono agli Anni ’70, prima alla Vecchia Ravenna poi alla Casa del Popolo in via Paolo Costa.

Fin dai primi Anni ’80 lo troviamo al Bar Capitol, a due passi dal ‘Mosaico’. Tappa obbligata per gli studenti e non solo. I più grandi non si facevano pregare per una scappata anche durante la ricreazione. Poi, con il Preside Trombino, Lino entra a far parte della grande famiglia del ‘Mosaico. Finchè le norme lo permisero ogni giorno entrava a scuola con una grande cassetta bianca in bilico su una sola mano colma di panini che durante la ricreazione venivano puntualmente spolverati in un batter d’occhio. Un momento molto atteso e una figura indimenticabile per chi ha frequentato la scuola in quegli anni. Un Maestro della Delivery.

Abitava in via San Vittore e anche dopo la chiusura del bar nel 2006, era facile incontrarlo nei paraggi della scuola con la moglie Leslie ed era sempre una buona occasione per scambiare un caloroso saluto. Ciao Lino!

LEGGI SU RAVENNANOTIZIE…