Un Carro di Maddalena Venturi per Fetonte

Carro Agricolo dipinto da Maddalena Venturi

Anteprima de La caduta di Fetonte nelle terre alfonsine.

L’Associazione Dis-ORDINE DEI CAVALIERI DELLA MALTA E DI TUTTI I COLORI ex-allievi e insegnanti delle Scuole d’Arte di Ravenna e Provincia assieme a LABIRINTO EFFIMERO di Carlo Galassi di Alfonsine presentano alla Manifestazione Giardini&Terrazzi 2019 di Ravenna una installazione in collaborazione con l’apicultore Fausto Ridolfi. 

Il carro in mostra dal 27 al 29 settembre 2019 in Piazza del Popolo a Ravenna, è un plaustro romagnolo decorato a tempera da Maddalena Venturi 1860 – 1935, dipintrice di carri in Granarolo Faentino, un piccolo borgo di campagna particolarmente noto all’epoca in tutta la Romagna per la tradizionale produzione dei carri agricoli.

“L’ho veduta dipingere, Maddalena. Maddalena sta dritta accosto al carro così che sembra in soggezione, col viso basso. Guida il pennello sottile, e par che lo soffi, tanto è lieve il suo tocco . Ti ricorda il ramo, se appena muove l’ ombra del suolo, nel gioco del vento. I buoni occhi neri carezzano della lor luce i fiori e i volti che nascon via via dal miracolo del colore e del cuore: ed in quella luce ritrovi il sole di Dio, che feconda la terra, e d’una zolla scabra fa un bel giardino. L’arte di Maddalena è quella dei primitivi, ancora di quanto la tecnica celebrata altro non era che la semplice pura emozione dell’ anima. Non si guarda alla prospettiva, alla linea, ai piani, ai toni della sue pitture: un’anima sola ci vedi, che per passione è cantato, ecco una gioia calda di colori. da L.De Nardis, in “La Piè”, 1925

Luce, calore e potenza le stesse virtù ad attirare nella sfida il giovane Fetonte figlio di Apollo che ottiene dal padre il permesso di guidare il Carro del Sole col quale precipiterà rovinosamente a terra, leggenda narra nella foce dell’Eridano e per alcuni nelle terre alfonsine, a nord di Ravenna.

«Maggior paura non credo che fosse
quando Fetonte abbandonò li freni,
per che ‘l ciel, come pare ancor, si cosse;…»

Dante Alighieri – Divina Commedia, Inferno, Canto XVII

Ultimo saluto a Carlo Signorini

In Lussemburgo è morto il mosaicista ravennate Carlo Signorini: il cordoglio dell’Associazione Dis-ORDINE. Aveva fondato lo studio ‘Il Mosaico’ ed esportato l’arte in Europa.

Domenica 15 settembre a Vianden in Lussemburgo è morto il mosaicista Carlo Signorini, socio onorario dell’Associazione Dis-ORDINE. Signorini era nato nel 1941 a Ravenna, destinato a dar seguito alla gloriosa tradizione famigliare del mosaico ravennate, iniziata col bisnonno Alessandro Azzaroni, il nonno Ulderico David, ed affermata soprattutto dal padre Renato Signorini.

Continua a leggere su RestodelCarlino …

ULTIMO SALUTO A SERGIO CICOGNANI, GRANDE MAESTRO DEL NOVECENTO

Sergio Cicognani – Novembre 2017

Generazioni di allievi e tutto l’ambiente del mosaico salutano con affetto il grande Cico, mancato martedì 30 luglio 2019 all’affetto dei suoi cari. Le sue battute e la sua voglia di scherzare echeggeranno per sempre nei racconti dei mosaicisti ravennati. Con la scomparsa di Cico, sopravvissuto per lungo tempo a tutti gli altri componenti dello storico Gruppo Mosaicisti, Ravenna chiude uno dei capitoli più importanti della storia del mosaico contemporaneo. Grande sostenitore della figura dell’artista-mosaicista, Cicognani ha impresso un forte contributo nella costruzione di Ravenna Capitale del Mosaico vivendone e plasmandone le trasformazioni più importanti in continuità con la tradizione.

Continua a leggere su Ravennanotizie …

Studio Cicognani – Novembre 2017
Daniela Caravita, Antonietta e Sergio Cicognani, Elena Pagani – Novembre 2017
Sergio Cicognani – Opera in mosaico per il progetto Dis-ORDINE A PORT’AUREA, 2017

RAVENNA, DANTE E LA LUNA

4° AIRBRUSH TALENT SHOW

LA GRANDE AVVENTURA – RAVENNA, DANTE e LA LUNA


La luce della Luna su una Città d’Arte, legata al grande Poeta 

RAVENNA – 19/20/21 luglio 2019


Palazzo Rasponi dalle Teste, Via Luca Longhi 8 – P.zza Kennedy 

Manifestazione artistica curata dal giornalista e scrittore, premio Vega 2019 con Apollo La sfida alla Luna, Stefano Cavina, organizzata in occasione del Cinquantesimo anniversario del primo sbarco dell’Uomo sulla Luna, in collaborazione con le Associazioni AIR, Dis-ORDINE e con il Patrocinio dell’Assessorato al Turismo di Ravenna. 

PROGRAMMA 

VENERDÌ 19 luglio 2019


18:30 – Inaugurazione: “Trivia ride tra le ninfe eterne” 

Performance ginnaste dell’Edera Ritmica, 

a cura di Sara Tiene e Camilla Casadio 

19:00 – Il mosaico ravennate: Storia, Materiali e Tecnica 

Relatori: Marcello Landi, Saturno Carnoli 

20:00 – Il Mosaico Spaziale di Praga 

Relatori: Stefano Cavina, Andrea Ballardini, Silvia Colizzi 

SABATO 20 luglio 2019


19:00 – Dante e la Luna 

Relatore: Ivan Simonini 

20:00 – Quel Giorno Sulla Luna 

Relatore: Stefano Cavina 

DOMENICA 21 luglio 2019


17:30– Premiazione alla migliore Aerografia e presentazione del mosaico di Andrea Louis Ballardini per il progetto Dis-ORDINE A PORT’AUREA 

19:00 – L’aerografia, Storia, Materiali e Tecniche 

Relatore: Mario Romani 

20:00 – Renato Casaro, l’Arte di Dipingere il Cinema 

Intervista all’artista Renato Casaro, conduce Stefano Cavina 

Il Dis-ORDINE ha partecipato all’evento con l’esposizione di opere in mosaico della collezione Dis-ORDINE A PORT’AUREA realizzate personalmente e in gruppo in occasione di eventi presso Teatro Alighieri, Albergo Cappello, Mama’s Club, Laboratorio Arcobaleno, Confraternita San Damiano, Scuola dell’Infanzia Landoni, Scuola Primaria Mordani, Scuola Primaria Pascoli e Scuola Primaria Garibaldi dai giovani artisti ravennati: 

Jessica Mascia, Giorgia Baroncelli, Giorgia Bocchini, Elena Casini, Marika Dall’Omo, Martina Di Mattia, Giada Donati, Dana Donnoli, Francesca Guerzoni, Tamara Latteo, Bianca Lupi, Nina Marazza, Clarissa Nuzzi, Elisabetta Papageorgiou, Roshanak Payrovi, Chiara Piovan, Diana Pocaterra, Gabriela Rigoni, Cristian Sansavini, Chiara Sansoni, Serena Saporetti, Federico Senni, Jonatan Soto Pereira, Silvia Venturi, Francesca Vitali

e con un laboratorio estemporaneo di mosaico sul tema della Luna e Dante a cura di Chiara Sansoni.

L’opera, realizzata dagli artisti del Dis-ORDINE durante le tre giornate di apertura, ispirata all’immagine del manifesto creata da Fulvio Fiorentini si è ulteriormente arricchita con l’intervento dell’aerografista Danilo Vadori, a Ravenna per partecipare al contest di aerografia del 4° AIRBRUSH TALENT SHOW organizzato da Mario Romani per RAVENNA, DANTE E LA LUNA.

RAVENNA, DANTE E LA LUNA – Smalto vetroso, specchio e materiale lapideo su telo isotermico
Danilo Vadori al lavoro
Consegna opera di Andrea Louis Ballardini per il progetto Dis-ORDINE A PORT’AUREA

Leggi anche su Ravennanotizie…

MAR – Ritratto in mosaico di Marco Pannella. Da una foto di Oliviero Toscani.


UN MOSAICO PER MARCO PANNELLA

MARTEDÌ 18 GIUGNO 2019 ALLE ORE 12 PRESENTATO IL MOSAICO RAFFIGURANTE MARCO PANNELLA REALIZZATO DA UNA FOTO DI OLIVIERO TOSCANI

Nell’ambito della mostra fotografica “Oliviero Toscani. Più di 50 anni di magnifici fallimenti.” a cura di Nicolas Ballario, il MAR Museo d’Arte della città di Ravenna organizza in collaborazione con l’Associazione Dis-ORDINE, la presentazione dell’opera a mosaico dedicata a Marco Pannella realizzata nel laboratorio di Luciana Notturni da Camilla Carroli e Cecilia Mancinelli nell’ambito dell’esperienza di alternanza scuola-lavoro con il Liceo Artistico Nervi-Severini di Ravenna.

Video Ravenna WebTV…

Arte. Ravenna, premiati i giovani maestri dell’associazione Dis-Ordine

Sono 10 ex-allievi del liceo artistico di Ravenna i giovani Maestri del Dis-ORDINE che hanno partecipato con impegno e serietà agli ultimi progetti del Dis-ORDINE. Giorgia Baroncelli, Giona Colinelli, Marika Dall’Omo, Dana Donnoli, Sofia Laghi, Clarissa Nuzzi, Gabriela Rigoni, Cristian Sansavini, Chiara Sansoni, Serena Saporetti solo alcuni dei tanti che condividono gli scopi e il manifesto all’Associazione Culturale Dis-ORDINE e partecipano alle molteplici attività che ogni giorno vengono accolte da Enti, Fondazioni e Istituzioni del territorio ravennate e non solo. 

Continua a leggere su Ravennanotizie …

Rocca Summer Camp

Il Rocca Summer Camp, vuole promuovere esperienze laboratoriali della durata di una settimana ciascuno rivolti a piccoli gruppi di ragazzi e ragazzi tra i 12 e i 16 anni; si basa sulla convinzione che oltre alle competenze tecniche i ragazzi abbiano sempre più bisogno di contesti capaci di offrire loro una formazione sulle soft skill, da acquisire, da implementare e mettere alla prova con i propri pari. #condivisione #divertimento #complicità#formazioneartistica #formazionestoricoartistica #mosaicokm0#ravennaeibambini #estatenuova #arteeartigianato

LE ISCRIZIONI SONO APERTE MA I LABORATORI INIZIERANNO A BREVISSIMO, A PRESTO!!

Una Carampâna in mosaico per la Scuola Primaria Garibaldi di Ravenna


I 14 progetti realizzati dagli allievi della Scuola Primaria Garibaldi

Nasce con l’esperienza laboratoriale dello scorso anno scolastico per il Dis-ORDINE A PORT’AUREA l’idea delle maestre Carlotta Dragoni ed Elisa Pennazzi, condivisa con un gruppo di genitori dei piccoli artisti, di far realizzare ai bambini un percorso dedicato al gioco anche alla scuola elementare Garibaldi da installare nel parco della scuola. 

Continua a leggere su Piùnotizie Ravenna …